In questi giorni è stata presentata l’edizione italiana della strategia per l’attività fisica per il quadriennio 2016-2020 redatta dall’OMS, l’organizzazione mondiale della sanità.

L’obiettivo è aumentare il livello di attività fisica che in Italia è molto basso, in particolare tra le donne e tra gli adolescenti, dove solo il 34% è considerato fisicamente attivo.

camminare500
La camminata veloce è un’ottima attività fisica

 

La principale raccomandazione che emerge è il tempo settimanale di attività fisica consigliato: l’OMS parla di 150 minuti a settimana di attività fisica di tipo aerobico (camminata, jogging, bicicletta, nuoto) ad intensità moderata. Si tratta dunque, per gli adulti, di poco più di 20 minuti al giorno, un obiettivo facilmente raggiungibile dalla maggior parte della popolazione.

Per attività fisica non si intende soltanto sport, ma qualsiasi movimento corporeo prodotto dai muscoli. In particolare, per attività fisica moderata intendiamo un’intensità media che, pur variando da persona a persona, può essere rappresentata ad esempio da attività quali camminare velocemente, ballare o svolgere lavori domestici abbastanza impegnativi.

 

Get Your 150
150 minuti di attività fisica a settimana per fare il pieno di salute

 

Se poi si svolgono attività ad intensità più elevata (come corsa, nuoto o bicicletta a velocità sostenuta) tanto meglio. Ma attenzione. L’incremento dell’attività fisica deve essere graduale. Se siete sedentari o vi muovete poco cominciate con il raggiungere l’obiettivo dell’attività fisica moderata e solo quando sarete allenati potrete passare ad un livello di attività fisica più intensa.

Il tempo necessario aumenta invece per i bambini: 60 minuti di attività fisica al giorno.
Questi 60 minuti giornalieri possono essere raggiunti attraverso attività ludiche all’aperto.

 

 

Fonti:
– Salute. gov: “raccomandazioni globali dell’OMS sull’attività fisica per la salute”
– UISP, Unione italiana sport per tutti.

 

Annunci